Le due iniziative, presentate dal ministro del Lavoro, Andrea Orlando, e dal vicepresidente della Conferenza delle Regioni, Michele Emiliano, mirano a rendere più efficace l’azione di prevenzione e vigilanza per il contrasto di infortuni e malattie professionali attraverso l’utilizzo delle informazioni Inail

In occasione della firma dell’accordo, è stato illustrato, insieme al vicepresidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Michele Emiliano, il percorso di collaborazione che l’Inail avvierà con le Regioni e le Province autonome. L’obiettivo è quello di implementare ulteriormente i flussi informativi già scambiati con l’Istituto sui dati relativi all’andamento degli infortuni e delle malattie professionali, allo scopo di rendere più efficaci le azioni di prevenzione e vigilanza sul territorio.

Tutto questo sul sito di INAIL