Comunicazione

OspedaleSicuro-1

 

La raccolta dei rifiuti porta a porta:
focus interdisciplinare su criticità e soluzioni

Aula Magna Mangiagalli - via Commenda 10, Milano
martedì 3 dicembre 2019 ore 9:30-17:00

Seminario Fondazione IRCCS Cà Granda

PROGRAMMA

9.30 - 10.00 Registrazione partecipanti

Saluti del Responsabile dell’UOC Medicina del Lavoro (Dr. Luciano Riboldi)

PRIMA PARTE:
Moderatore: Matteo Bonzini

10.00 La normativa di riferimento: evoluzione del Sistema di raccolta rifiuti in Italia (Natale Battevi)

10.20 Situazioni e agenti di rischio nel settore rifiuti: il caso specifico del Porta a Porta (Stefano Basilico)

10.40 Analisi infortuni e malattie professionali nel comparto (Battista Magna)

11.00 Gestione del personale con Ridotte Capacità Lavorative (Walter Brossa)

11.20 Coffee Break

11.40 Il punto di vista del lavoratore: principali problematiche segnalate dagli operatori ecologici (Roberta Meazzi)

12.00 Le Imprese e le sfide per la salute e la sicurezza (Marcello Rosetti)

12.20 PMP raccolta PaP a Brescia: risultati e prospettive (Giovanni Fiorini)

13.00 Pausa Pranzo

SECONDA PARTE:
Moderatore: Natale Battevi

14.00 Vdr nella raccolta dei rifiuti PaP: le diverse realtà italiane (Marco Cerbai)

14.20 Evoluzione degli automezzi per la raccolta dei rifiuti porta a porta e ipotesi di soluzioni ergonomiche (Francesco Ferrise)

14.40 Ruolo del RSPP nel settore della raccolta rifiuti (Angela Merogno)

15.00 Bandi di appalto e introduzione di punteggi premianti (Gabriele Zanni ACB)

15.20 Vincoli ed opportunità nella normativa degli appalti (Vincenzo Perna)

15.40 Appalti e criminalità organizzata (Silvia Bonardi)

16.00 Discussione

16.30 Questionario di valutazione

scarica la locandina

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Iscrizione: 50 Euro
https://tom.policlinico.mi.it evento accreditato ECM e ATECO

PRESENTAZIONE

La raccolta differenziata porta a porta rappresenta orami una modalità di gestione dei rifiuti adottata nella maggior parte del territorio nazionale. La necessità di adempiere ad obblighi normativi Europei di raggiungimento di quote minime di conferimento differenziato dei rifiuti ha portato, oltre ad indiscussi benefici di impatto ambientale, ad un aumento di problematiche relative al sovraccarico biomeccanico (in particolare del rachide e della spalla) per gli operatori ecologici. Nel corso degli anni, soluzioni di carattere tecnologico ed organizzativo volte ad abbattere il rischio per l’apparato locomotore, sono state adottate da diverse aziende/Comuni virtuosi. Il seminario ha lo scopo di far emergere le problematiche correlate alla valutazione del rischio da sovraccarico biomeccanico e le sue ricadute sulla salute dei lavoratori nonché di promuovere interventi di gestione del rischio da parte di più soggetti: ATS, datori di lavoro, medici competenti, amministrazioni pubbliche.